I materiali del cuscino per allattamento

Oggi esistono diversi tipi di cuscini per allattamento, che variano per forma, scopo, dimensioni e imbottiture. I più popolari tra le madri che allattano sono i modelli a forma di mezzaluna, lettera C o bagel.

Si tratta di un prodotto universale, adatto per l’allattamento di uno e due bambini. Si noti che esiste un cuscino speciale per nutrire i gemelli a forma di ferro di cavallo. L’alimentazione dei bambini piccoli o dei gemelli sincronizza contemporaneamente i ritmi biologici dei bambini, il che influisce positivamente sullo sviluppo. Comunque, per fare una scelta saggia, bisogna scegliere il materiale di cui è composto il cuscino per allattamento che più fa al caso vostro. I cuscini per allattamento infatti si presentano in diversi materiali: andiamo a vedere quali. 

Source: cuscino-allattamento.info

Diversi materiali

Sintepon e gommapiuma: sono materiali economici e sicuri, ma non vi permetteranno di rilassarvi completamente mentre si comprimono e decomprimono. 

Hollofayber : è un materiale economico, ecologico e pratico. Tuttavia, perde rapidamente la sua forma e il suo aspetto originale.

La pula di grano saraceno: è un materiale naturale e sicuro che garantisce un ricambio d’aria di alta qualità. Il grano si muove liberamente, il che rende il cuscino morbido e resistente. Il prodotto ripete i contorni del corpo del bambino e delle mani della madre, quindi è comodo da usare. Ma un tale cuscino da allattamento non può essere lavato. Per questo motivo, viene scosso o passato l’aspirapolvere. Inoltre, il grano saraceno può creare un rumore che spaventa il bambino o gli impedisce di rilassarsi durante l’allattamento.

Palline di polistirolo: sono materiali morbidi e leggeri che rendono il cuscino arioso, elastico e comodo da usare. Il prodotto ripete la forma del corpo del bambino e della mamma e ha proprietà ortopediche. Inoltre, il bambino può toccare e giocare con le palline.

Lana e piuma: queste non sono adatte perché possono causare allergie al bambino. Inoltre, la lana scivola facilmente e diventa elettrificata. E poi, questo cuscino da allattamento non può essere lavato.

Per concludere, speriamo che questo articolo vi sia stato utile per scegliere il materiale giusto del cuscino per allattamento che più fa per voi. Insieme ad altre caratteristiche, come le dimensioni, sapere del materiale è necessario per fare una scelta d’acquisto saggia.

Leggi anche https://zopomobile.it/blog/la-bilancia-pesapersone-digitale/