La sega circolare

Le seghe circolari sono un punto fermo dei cantieri edili, in quanto sono uno degli utensili elettrici più utili e versatili per l’edilizia residenziale, ma ci sono anche moltissimi usi per una sega circolare nella lavorazione del legno pregiato. Per esempio, una sega circolare e un bordo dritto possono essere utilizzati per tagliare lamiere come il compensato con la stessa precisione (e probabilmente in modo più conveniente) di una sega da banco. Una sega circolare può essere utilizzata per tagliare scanalature per la pulizia di un mezzo giro di giunzione, nonché per eseguire tagli trasversali o tagli angolati molto simili a quelli di una sega da banco.

Source http://sega-circolare.com

A movimento rettilineo e a vite senza fine

L’utilizzo di una sega circolare in modo sicuro e preciso richiede un po’ di pratica. A differenza di una sega circolare a movimento rettilineo, una sega a vite senza fine utilizza una serie di ingranaggi per collegare il perno della lama al motore. La sega a vite senza fine è molto più lunga rispetto al modello scatolato a trasmissione diritta e la lama si trova sul lato sinistro del corpo della sega, il che offre agli operatori destrimani una visione molto più chiara della lama della sega durante l’innesto della linea di taglio. L’impugnatura del grilletto è molto più bassa e più arretrata rispetto al motore di una motosega a vite senza fine rispetto ad un modello convenzionale a guida diritta, il che significa che la motosega dovrebbe essere tenuta più all’esterno davanti all’operatore che dall’alto. Questa posizione dell’impugnatura a grilletto rende più facile il taglio di lamiere a mano libera con una sega a vite senza fine, poiché il movimento naturale è quello di avanzare con la mano tagliata piuttosto che spingere la sega dall’alto con un modello convenzionale ad azionamento rettilineo.

Per concludere, in entrambi i casi, vorrete avere un po’ di tempo per esercitarvi a fare i tagli con entrambi i tipi di sega prima di tentare di effettuare qualsiasi taglio preciso a mano libera. Se si è mancini, il taglio con una sega a disco può essere particolarmente impegnativo, perché la posizione posteriore dell’impugnatura del grilletto non permette di sporgersi sopra la sega per vedere la lama agganciarsi alla linea di taglio. Speriamo che questo articolo vi sia stato utile per comprendere di più l’utilizzo delle seghe circolari.

Leggi anche https://zopomobile.it/blog/come-pulire-e-fare-la-manutenzione-di-un-estrattore-di-succo/